Passa ai contenuti principali

PFF al FashionCamp

Ciao a tutte! Sabato pomeriggio sono finalmente stata al mio primo FashionCamp... ma cominciamo dall'inizio: qualche settimana fa avevo prenotato un posto per il workshop sulle creme naturali, e visto che era alle 14 ho pensato di arrivare un po' prima per fare un giretto e visitare tutti gli stand. Purtroppo, poichè mi si erano accavallati diversi impegni, sono stata costretta a partire molto presto da casa per andare ad una conferenza, e poi mi sono ritrovata con un paio di ore buche, tanto caldo e una focaccia in borsa. La conclusione è stata ovvia, piazza Duomo --> Sephora --> Corner Shiseido. Dopo qualche piccolo acquisto finalmente ho preso la metro per raggiungere la fabbrica del Vapore, che si trova alla terza fermata del 37 dopo Garibaldi. 



Ad una prima occhiata questo posto mi è sembrato subito immenso, un cortile enorme, con delle rampe e dei ragazzini che andavano sugli skate, e tante ragazze su tacchi altissimi che chiacchieravano fra loro... un accostamento un lievemente intrigante. Non ho avuto molto tempo per girare prima del workshop, ma dopo mi sono data alla pazza gioia: mi sono letteralmente innamorata dei gioielli di Giulia Boccafogli, che ha delle idee a dir poco splendide e una creatività inesauribile (ho studiato tutte le immagini del sito... bellissime), ho ricevuto un regalo ricchissimo al corner make up Dior- Douglas e ho camminato tanto tanto tanto. Mi è dispiaciuto non sentire nessuna unconference, ma purtroppo tantissimi impegni mi hanno permesso di passare solo il sabato pomeriggio, un vero peccato perchè ne avevo trovate alcune dal titolo che mi aveva incuriosito molto. Altre cose interessanti? La sfilata Modella per un Pelo, che purtroppo ho solo intravisto perchè sono dovuta correre via, e il corner Essie, marchio che adoro!!! Alla reception ho trovato dei campioncini delle fragranze Flora by Gucci (la serie The Garden) e una ragazza davvero gentilissima che ha risposto alle mie domande (si vedeva tanto che era la prima volta?). Comunque, evento sicuramente ben riuscito, aspetto il prossimo!

Domani vi descriverò per bene il contenuto della bag di Douglas, che sto ancora esaminando, ma ora vado a guardare Grey's Anatomy, un bacione!!

PFF

Commenti

  1. ma solo io mi sono dimenticata di prendere la mia gift bag douglas?! =.=
    e che diamine XD

    RispondiElimina

Posta un commento

Ciao ragazze! Vi chiederei di non spammare e di non mettere troppi link nei commenti... passerò a trovarvi comunque perchè sono molto molto molto curiosa :) Un bacione PFF

Post popolari in questo blog

Riviera Mediterranea: la nuova collezione make up di Bottega Verde

Ciao amiche! Oggi, visto che è comparso un timido, tiepido raggio di sole, finalmente vi parlo della nuova collezione P/E di Bottega Verde: RIVIERA MEDITERRANEA. 
Ho avuto il piacere di scoprire questa novità durante il pressday e come sempre ne sono rimasta davvero ben impressionata: non sono solo i colori ad essere protagonisti ma anche il pack, che risulta minimal nelle forme ma perfettamente in tema con il nome della collezione nei colori. 


Il filo conduttore di questa collezione è la riviera italiana, passando da Sanremo via per Alassio e Forte dei Marmi dove le onde del mare di mischiano alle tendenze più glam, raffinate, eleganti. Il pack mi piace molto, è luminoso ed esalta le nuances dei prodotti senza oscurarli. 
Il focus della collezione sono gli ombretti, per uno sguardo intenso, luminoso; sono infatti ben pigmentati, dalla texture soffice che permette di ottenere un buon risultato con poche applicazioni.  il mio preferito è quello verde acqua, un colore must della stagio…

Un profumo da infarto: Coco Noir - Chanel

Ciauuuu! Eccomi, come promesso con il mio post sul "profumo da infarto!"... per chi non avesse letto l'ultimo post Haul-Sephora, mi riferisco al fantastico Coco Noir (Chanel). In profumiere che lo ha creato, Jacques Polge (a lui si devono anche Egoiste, Coco, Allure, Coco Mademoiselle, Chance... solo per citarne alcuni), lo ha definito un orientale luminoso, e su questo non si può davvero dargli torto.
L'ho scoperto per la prima volta durante la VFNO, o meglio, ne ho sentito parlare perché c'era così tanta coda per arrivare al corner Chanel che alla fine io e i miei amici abbiamo desistito... ma la curiosità è rimasta fino a quando non sono riuscita a incrociare il tester in una profumeria e, da quel momento, ha cominciato a piacermi... La prima volta che ho vaporizzato la fragranza, mi è tornato alla mente un profumo che annusavo anni fa a casa di mia nonna, e pensando e ripensando, ho capito che la memoria mi riportava all'intramontabile Knowing di Esteé L…

Pronti per la spiaggia! vi presento i solari Australian Gold

Ciao amiche, 
continuo il mio girovagare tra i marchi di solari per presentarvi un brand a me molto caro, visto che mi sono sempre trovata molto bene con i suoi prodotti: si tratta di Australian Gold

E come sempre vi presento per prime le novità che ritengo più interessanti! Infatti ci tengo ad evidenziare una particolarità che mi interessa molto, il raggiungimento di una nuova dimensione di solare con l'aggiunta del fattore Anti - Rughe: la lozione solare diventa un vero e proprio cosmetico, un trattamento per la pelle a 360 gradi, idratando, proteggendo e svolgendo funzione anti età.



Per questo metto in evidenza la nuova Linea Superior, che con due formule avanzate Superiour prestigious DHA Luxe Bronzer e Superior Magnificent Luxe Bronzer, è diventata il top di gamma del brand. Le due ulteriori novità sono due brevetti, Timeless Youth Elisir e Satin Touch Blend che arricchiscono ancora di più questi nuovi prodotti. Il primo sfrutta l'azione di Estratti di Bambù, di Pisello …